"CASTELLABATE IL LUOGO DELL’INCANTO": IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE CULTURALI

15/12/2018

SPETTACOLI DI QUALITA' ANCHE IN BASSA STAGIONE

EVENTI CASTELLABATE IL LUOGO DELLINCANTO BASSA STAGIONE

Al via la kermesse “Castellabate il luogo dell’incanto”, la rassegna culturale realizzata dal Comune di Castellabate nell’ambito del POC Campania 2014 – 2020.

Si tratta di un progetto che vedrà l’alternarsi, nelle varie frazioni del comune, di grandi nomi del mondo dello spettacolo e si articolerà in diversi momenti, da dicembre 2018 a giugno 2019, con eventi di qualità, musicali, teatrali e visite guidate.

La rassegna si aprirà con una tre giorni musicale dal 19 al 21 dicembre: “Donna Madonna” nella Chiesa Maria SS. Immacolata di Lago con Fiorenza Calogero e Marcello Colasurdo, “Le Ninfe della Tamorra” in Piazza Lucia a Santa Maria, “Paese mio bello” nella Basilica Pontificia di Castellabate con Gianni Lamagna.

Si apre il nuovo anno, il 2 gennaio, con l’Orchestra Mandolinistica Napoletana, nella Chiesa di San Marco Evangelista. Il 15 febbraio si esibirà l’Orchestra dei fiati giovanili del Cilento nella Basilica Pontificia di Castellabate.

Nell’occasione dei week-end FAI di Primavera, dedicati alla valorizzazione delle bellezza del nostro Paese, si terranno il 30 e il 31 marzo gli “Itinerari Teatralizzati” a cura dell’Associazione Cultura Nova.

La rassegna si chiuderà con due importanti appuntamenti teatrali: il 25 maggio con “Il Sindaco Pescatore” al Castello dell’Abate, lo spettacolo ispirato alla figura di Angelo Vassallo, interpretato da Ettore Bassi con la regia di Enrico M. Lamanna e il 1° giugno appuntamento imperdibile con Giancarlo Giannini in “Le parole note” in Villa Matarazzo.


L’Assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri esprime la sua soddisfazione per il programma messo in piedi grazie all’ottenimento dei fondi regionali: «Stiamo lavorando per ampliare la nostra offerta culturale puntando alla destagionalizzazione turistica, per questo abbiamo scelto di arricchire di eventi il periodo natalizio e primaverile proponendo ottimi concerti e spettacoli teatrali di grande prestigio, una rosa di spettacoli che culminerà con la presenza di Giancarlo Giannini. Un lavoro sinergico e costante portato avanti grazie al RUP, Enrico Nicoletta, e con la direzione artistica di Girolamo Marzano».