Il GAC Costa del Cilento

Il Gruppo di azione costiera “Costa del Cilento” nasce dall’accordo tra organizzazioni del settore pesca, Enti pubblici, associazioni e altri operatori privati per rafforzare il settore della pesca e della marineria attraverso gli interventi previsti dal Piano di Sviluppo Locale.
Approvato e finanziato dalla Regione Campania con la Misura 4.1 del Fondo Europeo della Pesca 2007/2013, il territorio di competenza del G.A.C. si estende da Agropoli a Sapri. Con la guida del Comune di Castellabate, indicato dai partner come Ente Capofila, il Piano di Sviluppo Locale punta a migliorare l’economia e la qualità della vita nelle zone di pesca con interventi,anche sperimentali, che prevedono forme innovative di filiera corta, di ampliamento dei mercati di sbocco, di diversificazione del reddito proveniente dall’attività di pesca e dall’itticoltura. Il rafforzamento dell’identità locale e l’integrazione del settore della pesca e della marineria con l’offerta ricettiva, ricreativa e culturale del territorio, accanto a precise politiche di salvaguardia e gestione conservativa dell’ambiente marino e costiero, rappresentano il valore aggiunto della strategia territoriale del G.A.C. "Costa del Cilento".